Pubblicità sociale

pubblicità sociale (via)

Insieme alla pubblicità commerciale esiste anche un altro tipo di pubblicità, quella sociale.

Lo scopo della Pubblicità sociale è quello di attirare l’interesse del pubblico (public interest) nonché di modificare le opinioni della gente sui problemi sociali.

I committenti di questa pubblicità possono essere enti pubblici (ad esempio lo Stato, un fondo di beneficenza ecc), le istituzioni pubbliche, le associazione non-profit , le quali non utilizzano la pubblicità con lo scopo di guadagnare e aumentare le vendite, ma si orientano alla promozione di iniziative sui temi sociali e al cambiamento dei valori della società.

La pubblicità sociale sensibilizza su problemi gravi, tra i quali la dipendenza dalla droga, dell’alcol e del fumo. I suoi messaggi sono rivolti al quotidiano delle persone, alla tutela dei gruppi (minoranze etniche),alla salute e prevenzione di malattie varie (Aids, tumori) e alla difesa del pianeta e dell’ambiente.

One thought on “Pubblicità sociale

  1. Va assolutamente fatta questo tipo di pubblicità, lo stato promuove queste iniziative e dovrebbe maggiormente contrastare l’utilizzo di fumo o droghe, che dilagano sempre di più. La pubblicità sociale fa molto effetto su chi non ha dipendenze, mi auguro che aiuti davvero e faccia effetto su chi
    la dipendenza ce l’ha.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *