Ferrari – una brand experience.

Se siete appassionati di macchine da corsa e siete in Italia vi consiglio andare a visitare la mitica Ferrari alla mostra “Ferrari – Genio e Segreti”a Maranello. Io ci sono andata ed è stata una brand experience indimenticabile.

La Ferrari, diventata negli anni una vera leggenda, un mito nel settore automobilistico e nota in tutto il mondo grazie alle sue vetture da pista (monoposto) per gare di Formula 1 e anche alle vetture da strada (la Enzo, Ferrari California) molto sofisticate, di qualità eccellente, rivolte innanzitutto ai consumatori di classe premium.

Ferrari
Museo Ferrari, mostra  “Genio e Segreti”

Nonostante non sia alla portata di tutti per motivi economici, il brand ha un enorme successo a livello internazionale indipendentemente dalla classe sociale. Il segreto è nella sua forte strategia promozionale e di marketing.

Studiando le esigenze dei potenziali consumatori, i loro desideri e richieste, il brand per soddisfare tutti coloro che amano la Ferrari ha introdotto altri prodotti a prezzi ragionevoli. Cosi Ferrari ha lanciato Ferrari Merchandising che comprende Ferrari Store, Museo Ferrari, parco tematico Ferrari World, offrendo anche prodotti come Corse Clienti, Test Drive (ha concessionarie in tutto il mondo) license e attività di retail per offrire una esperienza Ferrari a tutti coloro che desiderano e sognano il Cavallino Rampante.

Per quanto mi riguarda, io adoro le macchine sportive e Ferrari rappresenta per me una vera icona di stile, eccellenza, e Made in Italy nell’industria automobilistica, facendo proprie qualità d’eccellenza come una dose infinita di creatività e passione (il colore rosso ne rappresenta il simbolo).

Quest’estate sono stata in provincia di Modena, in Emilia-Romagna e non potevo perdere occasione per visitare il Museo Ferrari che si trova li vicino.

IMG_2478
La Ferrari
IMG_6097
La Ferrari
IMG_5992
Ferrari F1

Innanzitutto volevo dire che la Ferrari ha due musei, uno è a Maranello che si chiama proprio Museo Ferrari e l’altro è il Museo Enzo Ferrari a Modena, città natale del fondatore Enzo Ferrari.

Il Museo di Maranello racconta la storia dal passato fino ai giorni d’oggi dell’azienda mentre il Museo Enzo Ferrari parla della vita di Enzo Ferrari iniziando da quando era bambino, arrivando da adolescente che inizia a scoprire le corse diventando pilota fino a divenire costruttore della mitica casa automobilistica. I due musei si trovano a soli 20 km di distanza e sono facilmente raggiungibili con il servizio navetta.

IMG_6009
Ufficio Originale degli anni 50 di Enzo Ferrari

La mia esperienza della Ferrari è legata al Museo Ferrari a Maranello e alla mostra “Ferrari – Genio e Segreti “ che permette di scoprire le vetture che hanno fatto la storia. All’entrata del museo si può notare il claim “Vivi il sogno”, con il quale la Ferrari vi invita a provare emozioni uniche e stupefacenti.

IMG_2501
Ferrari “Vivi il sogno”

La mostra inizia con il modello 365 GTB4, prototipo – 1968, che “fu poi sempre chiamata, anche non ufficialmente, Daytona, per ricordare la vittoria nell’omonima 24 Ore del 1967”.

IMG_5947
Ferrari 365 GTB4, prototipo – 1968

Andando avanti nel museo si possono vedere diverse epoche delle vetture a partire dagli anni ’50 fino ai giorni nostri e molti prototipi inediti. Inoltre nell’ esposizione sono presenti le auto dedicate alla Formula 1 e ai Campionati del Mondo, con accanto le foto ricordo dei piloti che hanno creato il successo della Ferrari in Formula 1 (es. Alberto Ascari, Niki Lauda, Michael Schumacher ecc.) assieme ai loro trofei.

IMG_2455
Michael Schumacher

Per avvolgere il visitatore nell’atmosfera del leggendario Cavallino Rampante, il museo propone agli appassionati della vettura di sentire i rombi delle varie vetture, vedere i motori, mettersi alla prova con i simulatori della Formula 1 per provare le stesse sensazioni o quasi del pilota mentre guida, oltre alla possibilità del Cambio Gomme (su prenotazione per i gruppi).

In più offre una location per organizzare eventi personalizzati in esclusiva e per le scuole un programma didattico dedicato alla mitica Ferrari.

IMG_6044
Motore Tipo F140B, 2002
IMG_6094
F150 Laboratorio, 2013

Anche se le vetture non si possono ne toccare ne salirci dentro, per fortuna all’interno del museo c’è anche la sala dove è stato allestito un set fotografico con l’opportunità di salire al bordo di una reale Ferrari California oppure ad una replica in scala di poco inferiore ad una vera monoposto di Formula 1, per realizzare qualche foto con il supporto dello staff e sentirsi un vero pilota di Formula 1.

pag062 2
La mia Ferrari F1 brand experience

Anche se non posso permettermi una Ferrari questa esperienza mi è piaciuta molto, è davvero speciale e ricca d’emozioni ed ho vissuto il sogno! La prossima volta mi piacerebbe andare in quello di Modena. 😉

Altro sulla brand experience

Altro sull’auto

46 thoughts on “Ferrari – una brand experience.

  1. I wouldn’t miss that for the world! I am not a huge fan of cars but I think this is awesome! Thanks for sharing the pictures!

  2. Oh you know, I’d like to sit in a Ferrari once. Not sure I’d want to drive it, lol. A nick or scratch could cost an arm and a leg. 😉

  3. hahaha i love that pic of you in the F1 car. I’ve always been a fan f the ferrari Enzo, coz it’s so similar to my name. was great to find out about the museums.
    Recently attended a seminar where robert kiyosaki talked about how he had two ferrari’s but he want the latest one too.#Richpeopleproblems lol

    1. Enricoh, glad you liked this funny photo, it was a really great experience 😉 And now that I realized why you’re the Ferrari Enzo fan you definitely have to visit his museum! Welcome to Italy 🙂

      How cool is that! Who doesn’t want the latest Ferrai 😉

  4. il team di maranello è perfetto dal punto di vista delle dinamiche aziendali: pare sia in italia l’azienda dove i dipendenti sono in assoluto i più soddisfatti e gratificati, sia uomini che donne. Bellissime le loro esposizioni!

  5. That must have been a fabulous experience! I’m not really a fan of cars, but still it would be great to visit in a place like this. Did you see Kimi Räikkönen there? We Finns are Ferrari fans because of him:D

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *