Renault vi augura un felice San Valentino con “The Postman,” suo primo spot animato.

Renault-The-Postman

Oh, si! L’amore è nell’aria, riuscite a sentirlo? In onore del giorno di San Valentino, la Renault ha lanciato il suo primo cortometraggio animato per aggiungere un tocco di romanticismo alla vostra lovey-dovey celebrazione del 14 febbraio. Allora, guardatelo!

Se non ci fossero parole
Se non ci fosse modo di parlare
Ti sentirei ancora
Se non ci fossero lacrime
Non ci fosse modo di provare sentimenti
Ne proverei ancora per te

E anche se il sole rifiutasse di brillare
Anche se il romanticismo non avesse più rime
Avresti ancora il mio cuore fino alla fine dei tempi
Sei tutto ciò di cui ho bisogno, amore mio, mio Valentino

Martina McBride,
una cantautrice statunitense country pop


Renault 'The Postman'

Intitolato “The Postman” e creato da The Loft Publicis Conseil, lo spot racconta una divertente storia di un postino che si innamora di una ragazza nel suo giro quotidiano e fa alcuni tentativi di raggiungere il suo posto per la consegna, ma tutti i suoi sforzi sono futili. L’unico ostacolo che si frappone tra lui e la ragazza dei suoi sogni è il cane della ragazza protettivo e sensibile al rumore e che lo attacca ogni volta che appare vicino a casa sua sul suo veicolo rumoroso – finché un giorno quello ha radicalmente cambiato la sua vita! Il postino prende un mazzo di chiavi della Renault Kangoo Z.E!

In questa auto 100% elettrica, Zero Rumore, il postino è stato in grado di venire a vedere la sua amata liberamente senza disturbare il sonno tranquillo del suo cane. Lo spot si chiude con la tagline “Tutto inizia con un momento elettrizzante!” (in engl. ‘Everything starts with an electric moment!)  che può fare miracoli!

Un modo intelligente per promuovere i vantaggi di una macchina, non trovate? 😉

(via)

Spero che vi sia piaciuto questo spot pieno di amore così quanto a me è piaciuto scriverlo per voi. 🙂

Altre campagne di San Valentino    

Altro su auto

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Top 5 spot di Natale 2017.

Apple Sway

Le feste ormai sono alle porte ed è ora di iniziare il mio conto alla rovescia per la mia Top 5 degli spot natalizi del 2017 per riprendere la magia del Natale e farvi sentire più festosi. Controllateli e fatemi sapere di quale di loro siete appassionati di più. Quindi, pronti, partenza, via!

Sto guidando verso casa per Natale
Oh, non vedo l’ora di vedere quei volti
Sto guidando verso casa per Natale, sì
Bene, mi sto muovendo verso quel traguardo

E ci è voluto così tanto
Ma sarò lì
Canto questa canzone
Per trascorrere il tempo lontano
Guidando nella mia macchina
Guidando verso casa per Natale

Chris Rea,
un cantante e chitarrista brittanico

top 5 spot di natale 2017
Top 5 spot di Natale 2017

1. Nello spot di Natale chiamato “Give” di Amazon di Lucky Generals UK, le scatole di cartone sorridono a tutti!

2. La star di Sherlock Martin Freeman è stato coinvolto in “Una storia d’amore di Natale” ( trad. ‘A Christmas love story‘) con una donna misteriosa che ha incontrato alla stazione ferroviaria in una nuova serie di short film per Vodafone da Ogilvy&Mather London.

3. Intitolato “Sway,” il nuovo spot pubblicitario festivo di Apple creato da TBWA Chiat Day Stati Uniti presenta un video musicale innevato, romantico, incentrato sulla danza, sotto “Palace” di Sam Smith che vi farà sicuramente innamorare di iPhone X e AirPods!

4. Guardate come Yellow ha salvato il Natale e riunito le persone nel “Faint 2: A Very Yellow Sequel” spot di M&M’s realizzato da BBDO New York e CLM BBDO Paris, sequel del suo spot iconico “Faint” andato in onda 21 anni fa. Non posso credere di aver aspettato così tanto ma a volte vale la pena di aspettare davvero!

5. HP vi incoraggia a utilizzare la vostra immaginazione e creatività per rendere la giornata di qualcuno più felice durante la stagione festiva nello spot natalizio “Reinvent Giving” fatto da BBDO San Francisco. E con HP Spectre x360 potete aggiungere un tocco di magia alle vostre magnifiche creazioni!

Buone Feste! 

Altro sugli spot natalizi

SalvaSalva

SalvaSalva

 

Lexus introduce “Lane Valet” nel suo nuovo spot.

Navigando sul web mi sono imbatutta in un insolito spot televisivo creato dall’agenzia pubblicitaria Team One Stati Uniti per il Lexus LC 2018 che evidenzia la nuova innovazione di Lexus chiamata “Lane Valet,” che ogni conducente apprezzerà. Ma non tutto è come sembra. Continuate a leggere per scoprire di più.

Pensare fuori dagli schemi è sempre stato nel DNA di Lexus. Il produttore di automobili di lusso non smette mai di stupirmi per l’infinita creatività, la passione per l’innovazione e la tecnologia avanzata. Lexus sa che quando si prende la tecnologia e la mescola con la creatività, si può sempre trovare qualcosa di nuovo. Questa volta Lexus introduce l’ultimissima e incredibile invenzione denominataLane Valet,” che può portare l’esperienza di guida ad un livello completamente nuovo migliorando sia il flusso di traffico che la sicurezza su strada.

Lexus: The Lane Valet
Lexus: The Lane Valet

Nello spot il voice over di Lexus ci incoraggia a “immaginare un mondo con Lane Valet, una tecnologia semi-autonoma che possa collegare i veicoli della corsia di sinistra che ostacolano il flusso del traffico e fare una cortesia ai conducenti spostando i veicoli al loro posto, rendendo così l’autostrada più sicura per tutti.’

Infatti, lo spot mostra un uomo nella corsia di sinistra che guida sull’autostrada nel suo Lexus LC rosso; trova davanti a sè un’auto troppo lenta. Per fortuna con una semplice pressione del pulsante “Lane Valet” sulla dashboard della sua auto, il veicolo d’intralcio è fuori dal suo cammino. Pensate che sia vero, giusto?

Ma Lane Valet non è un’optional reale. È stato realizzato come scherzo per il Pesce d’Aprile! Tuttavia, non potevo perdere questo spot perché è semplicemente geniale! Ci permette di “sperimentare il pensiero visionario a piena velocità” e le “Esperienze incredibili” (dall’inglese “Experience Amazing”).

Guardate il video e condividete la vostra opinione 🙂

(via)

Altro su Lexus

Altro su auto

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

Il primo Instagram Jigsaw Puzzle dal Toronto Silent Film Festival.

Riuscite a risolvere Instagram Jigsaw Puzzle? 😉

Probabilmente lo sapete che Instagram (Il nome deriva dall’unione tra “instant camera” e “telegram”) è il primo social network mobile basato sull’immagine che ha ricevuto il suo primo milione di utenti a soli 2 mesi dal suo lancio e continua a crescere da allora.

È stato fondato da Kevin Systrom e Mike Krieger nel mese di ottobre del 2010, entrambi laureati presso la Stanford University, ed è stato poi acquisito da Facebook nel mese di aprile 2012. Instagram è stato progettato principalmente per scattare e condividere foto con gli amici dal proprio dispositivo mobile on-the-go e continua a crescere ed evolvere come una piattaforma, utilizzando tutti i nuovi strumenti e funzioni per schedulare i post, editing, gestione dei contenuti, l’aggiunta di annunci e-commerce e così via, che vi aiuterà a promuovere il vostro brand in modo efficace e connettervi con il pubblico di riferimento.

Secondo Instagram, la piattaforma social ha ora più di 500 milioni di utenti attivi al mese e più di 300 dei quali utilizzano Instagram ogni singolo giorno. Non c’è dunque da stupidirsi se i brand stanno saltando sempre di più a bordo di Instagram.

Tra le numerose piattaforme di social media, Instagram presenta una grande opportunità per i brand di interagire con il loro target e raccontare la loro storia in un contesto visivo. La piattaforma è ideale per la dimostrazione di prodotti e servizi in azione, la pubblicazione di un teaser o anticipazioni sul nuovi prodotti o servizi del vostro brand prima del lancio ufficiale, mostrare fotografie o video del dietro le quinte per far vedere ai vostri utenti come i prodotti sono realizzati, creazione di offerte speciali sui vostri prodotti o servizi o l’esecuzione di concorsi regolari per guidare l’engagement.

Inoltre, potete anche far sentire gli utenti di Instagram più connessi con il vostro brand, incoraggiandoli a condividere la loro esperienza con il prodotto o servizi attraverso degli hashtag brandizzati e la condivisione di queste foto sul proprio profilo. Vi aiuta a creare un legame emotivo con gli utenti che si convertono da semplici visitatori a clienti fedeli.

TSFF 2017 Instagram Jigsaw Puzzle (via)

Ecco un esempio di campagna Instagram per ispirarvi.

Per attirare l’attenzione al suo prossimo film festival, il Toronto Silent Film Festival assieme all’agenzia pubblicitaria Red Lion Canada, hanno creato il primo gioco di puzzle su Instagram chiamato “Instagram Jigsaw Puzzle” usando la nuova funzione “Salva” di Instagram.

Quest’anno il Toronto Silent Film Festival focalizza sui film nuovamente restaurati, alcuni dei quali sono in corso di riproduzione per la prima volta in quasi un secolo. Quindi, per far vivere ai fan l’emozione di ripristino di un film perduto, il Toronto Film Festival e Red Lion hanno messo a punto l’Instagram Jigsaw Puzzle, un gioco che incoraggia gli utenti a mettere insieme le immagini da vecchi film. Può sembrare facile, ma con i 21 pezzi e così tante possibilità il puzzle diventa più complesso e stimolante.

TSFF 2017 Instagram Jigsaw Puzzle (via)

Per portare questa idea in vita l’agenzia ha creato un account Instagram (@ TSFF2017_puzzle) riempito con pezzi di puzzle criptati. Per risolvere il puzzle gli utenti devono cercare e salvare ogni pezzo nell’ordine corretto utilizzando la nuova funzione di Instagram ‘Salva’. Una volta che fatto questo, il puzzle verrà visualizzato nel loro feed “salvato” personale. Le prime sette persone che inviano uno screenshot del loro puzzle completato otterranno un premio dal festival.

Allora, siete pronti per risolvere il puzzle? 😉

(via)

Altro sulle campagne Instagram

Altro su Social Media

Tour n’ Cure ha lanciato la campagna #StopTheWait con il protagonista Lionel Messi.

Se siete alla ricerca di un interessante esempio di campagna di turismo medico, la campagna di Tour n’ Cure #StopTheWait sicuramente merita la vostra attenzione. #StopTheWait è un’iniziativa lanciata per eradicare l’epatite C in tutto il mondo. In collaborazione con Leo Messi, la stella del Barcellona e Global Ambassador di #TourNCure, la campagna ottiene sicuramente più risonanza. Continuate a leggere per scoprirne di più!

Il turismo medico ha guadagnato popolarità negli ultimi anni in modo tale che la gente decide di ottenere cure mediche all’estero come opzione alternativa per l’alta qualità e l’assistenza sanitaria a prezzi accessibili, e l’assenza di infinite liste di attesa. Si ha inoltre la possibilità di viaggiare all’estero.

Lo sviluppo di una strategia solida di marketing per aumentare la visibilità del brand e il coinvolgimento dei consumatori è di vitale importanza per qualsiasi azienda, e l’industria del turismo medico non fa eccezione. Tra numerose tecniche di marketing che possono essere utilizzate, il digital marketing è considerato come uno dei migliori e più efficaci strumenti per il turismo medico. Tale strumento permette di raggiungere meglio il target giusto con la comunicazione giusta e misurare l’efficacia diretta degli annunci pubblicitari. Aumenta le possibilità che la persona giusta veda il messaggio giusto al momento giusto. Si espande anche il vostro servizio al mercato regionale, nazionale ed internazionale.

Con gli strumenti di marketing digitale si può incoraggiare il pubblico di refirimento all call to action, visitare il vostro sito per avere maggiori informazioni sui vostri prodotti / servizi e fornire un feedback, e utilizzando gli share button sul vostro sito web o canali dei social media i visitatori possono condividere i contenuti abbastanza velocemente. È importante creare un contenuto potente che la gente può commentare e condividere online tutto il tempo.

Social media è anche un ottimo metodo che consente di connettersi con successo con il vostro target via e-mail, invitando le persone ad entrare nella vostra pagina di Facebook o community.

Tour n’ Cure #StopTheWait (via)

Ecco un esempio della campagna del digital marketing che è stata realizzata dall’agenzia BBDO Egitto in collaborazione con la Fondazione Leo Messi per iniziativa della Tour n’ Cure di Prime Pharma chiamata #StopTheWait mirata di guidare lo sforzo globale per sbarazzarsi dall’epatite C.

In particolare, lo spot si apre con la voiceover che, usando Messi come esempio, racconta tutte le cose che gli sono accadute negli ultimi due anni. Per questo periodo di tempo ha perso alcune finali e ha vinto un poì di più, ha segnato 120 gol con il supporto della sua squadra, ha viaggiato il mondo in 64 giorni, ha ricevuto un certo numeri di titoli, si è infortunato, curato e guarito, ma nel frattempo Melanie sta aspettando proprio come 100 milioni di persone come lei che sono costretti ad attendere più di due anni per iniziare il trattamento per l’epatite C.

Poi Messi appare nel video dicendo che “Tutto quello che ho raggiunto negli ultimi due anni non avrebbe senso se non siamo in grado insieme di cambiare la vita di Melanie e molti altri come lei. Nessuno dovrebbe aspettare per il trattamento. #StopTheWait. “ È essenziale che si debba agire come Messi!

Lo spot si conclude con la riga di testo: “Venite in Egitto per il trattamento a prezzi accessibili con lo zero tempo di attesa. Avviate il trattamento ora www.tourncure.com.

Se siete curiosi potete anche vedere la campagna sui canali social come Facebook, Twitter e Instagram.

Come dice il sito di Tour n’ Cure “Per ogni 1000 sostenitori alla causa #StopTheWait, Tour n ‘Cure fornira un trattamento gratuito per un paziente

(via)

A mio avviso, è una bellissima campagna con un messaggio forte. Mettiamoci una fine alle lunghe liste d’attesa di persone in attesa per il farmaco. #StopTheWait. “E voi, cosa ne pensate? 🙂

Altro su digital marketing

Altro sulle campagne di sensibilizzazione

P&G ha lanciato la campagna digitale #WeSeeEqual legata alla Giornata internazionale della donna.

La nuova campagna pubblicitaria aziendale Procter and Gamble è stata creata a sostegno della parità di genere e dei diritti delle donne in quanto ‘parità di retribuzione, non importa chi lo richiede.’ (in engl. ‘Equal pay doesn’t care who demands it.’)

Il mondo dov’è presente la uguaglianza di genere è un mondo migliore per tutti. Attraverso le nostre azioni e le conversazioni che sosteniamo, aspiriamo a costruire un mondo migliore per tutti noi – dentro e fuori di P&G – privi di pregiudizi di genere e con pari rappresentanza e una voce uguale per uomini e donne. Un mondo in cui tutti si vedono uguali.

– Procter&Gamble

Lo spot mostra i clip di uomini e donne di tutte le età, compresi i neonati e bambini in situazioni che possono distruggere gli stereotipi di genere. Ad esempio, vediamo un clip di un papà che sta cambiando un pannolino, accompagnato dalla riga di testo “Ai pannolini non interessa chi li cambia” (‘Diapers don’t care who change them’), una giovane ragazza di una razza diversa seduta in classe di matematica con il testo “Alle equazioni non importa chi li risolve,” (‘Equations don’t care who solve them’) una donna anziana che fa un bangee jumping “Alle paure non interesse chi le supera” (‘Fears don’t care who conquer them‘) e così via. Lo spot si conclude con una scena in cui una donna incoraggia la sua più giovane collega a “farlo,” accompagnato dalla linea “Parità di retribuzione, non importa chi lo richiede.” (“Equal pay doesn’t care who demands it.”)

P&G #WeSeeEqual (via)

Lo spot firmato dall’agenzia pubblicitaria Badger & Winters, è impostato sulle note di un brano musicale “What’s Up” di 4 Non Blondes con il seguente testo “25 anni di vita e ancora sto cercando di risalire quel grande alto monte di speranza, per una destinazione. Me ne sono resa conto presto, appena ho dovuto, che il mondo è fatto da una grande fratellanza di uomini qualunque cosa voglia dire… E io prego ogni giorno per una rivoluzione” il che significa che tutte le donne e le ragazze meritano di essere trattate con rispetto e essere valorizzate.

(via)

Godetevi questo commovente spot e condividete la vostra opinione. 🙂

Altro sulle campagne di sensibilizzazione

SalvaSalva

Condividete la vostra birra con la persona che amate nel giorno di San Valentino.

Se siete alla ricerca di qualche ispirazione per il giorno di San Valentino, perché non dare un’occiata al DualPour, il gadget carino della birra Grain Belt?

L’amore non è ciò che muove il mondo. L’amore è ciò che fa sì che ne valga la pena.

– Franklin P. Jones

San Valentino è dietro l’angolo ed è una perfetta occasione per esprimere il vostro amore e fare dei regali romantici alla dolce metà. Così Grain Belt, una marca iconica di birra americana, ha recentemente inventato il Dual Pour, un modo semplice e romantico per condividere il vostro amore e la birra con la persona speciale!🍻💝

Grain Belt: The Dual Pour (via)

In particolare, Grain Belt in collaborazione con l’agenzia pubblicitaria Colle + McVoy hanno creato un prodotto che è semplice ed intuitivo – uno speciale tappo rosso per la birra che permette di versare una birra in due bicchieri al tempo stesso. Nulla dice “Ti amo” come la metà della vostra birra.

Questo accessorio per la birra è stato realizzato “in coloratissima plastica di nylon con finitura liscia con una stampante in 3D in colore rosso-rosato” e si può ottenere il vostro direttamente sul sito di DualPour.

Guardate il video e condividete la vostra opinione. 🙂

(via)

Altre campagne di San Valentino

Altre campagne di birra

Provate la magia con il nuovo spot di Lexus “Man and Machine” in occasione del Super Bowl 2017

Lo spot di Lexus “Man and Machine” realizzato in occasione del Super Bowl 2017 vi spingerà sicuramente a richiedere il test-drive di questa coupé di lusso!

Ci si potrebbe aspettare lo spot che vi abbaglia soltanto con l’ultimo modello elencate e accattivante di Lexus. Al contrario, il brand ha deciso di fare qualcosa di insolito – invitando Lil’ Buck, un ballerino professionista, per il suo nuovo spot dal titolo “Man and Machine” a mostrare il legame speciale tra un uomo e la sua macchina. Per promuovere la nuova LC 500 e presentare il suo nuovo slogan globale “Experience Amazing,” la Lexus vi invita a sperimentare la vettura come mai prima.👨🚘

Lexus “Man and Machine” (via)

Lo spot si apre con le inquadrature Fastcut di Lil ‘Buck, che balla il jookin (una street dance originaria di Memphis) sulle note di un brano musicale “Move Your Body” di Sia dal suo ultimo album, e una macchina, la nuova Lexus LC 500 2017 coupé, che fa da sfondo alla sua danza.

Lo spot va avanti e noi vediamo entrambi, uomo e macchina, su uno split screen, che mostra i paralleli tra la versatilità dei movimenti del corpo umano e la potenza e atletismo del veicolo.

Machines don’t have emotions‘ (it. “Le macchine non provano emozioni”), dice la voce fuori campo di Minnie Driver, l’attrice britannica. ‘But the rare few can inspire them.’ (it.“Ma in alcuni rari casi, le possono ispirare”) Non c’è niente di meglio che comunicare le proprie emozioni attraverso il vostro ballo!

(via)

Il concetto è brillante e ben reso! Una parte bellissima dello spot che mi piace di più è dove Lil’ Buck striscia nella Lexus sfidando la gravità e quando balla sulle pareti intorno al veicolo. Incredibile, no? 😉

Altro su auto

Altro sulle campagne di Super Bowl

La nuova pubblicità di Buger King può stuzzicare l’appetito.

the subway grill shelf

Burger King, famosa catena di ristoranti americana fast food hamburger globale, ha messo a punto una soluzione intelligente per utilizzare i ripiani appositi per bagaglio alla metropolitana per creare un’illusione ottica, come se gli hamburger fossero cotti alla griglia direttamente nel vagone della metropolitana. Questa soluzione si può sperimentare in Corea del Sud!

Le gite in metropolitana possono essere lunge, monotone e noiose. I pendolari sono spesso incollati ai loro dispositivi portatili per ammazzare il tempo senza accorgersi di nulla intorno. È arrivato il momento di alzare lo sguardo e chiudere tutti questi display. Burger King vi porta nel mondo dei suoi succosi hamburger cotti sulla fiamma viva!🍔🍔🍔

Semplicemente guardando questi nuovi poster allettanti diffusi sugli scaffali della metropolitana vi verrà l’acquolina in bocca e difficilmente riuscirete a resistere alla tentazione di prendere la cotoletta. Si può anche suscitare il desiderio di scendere dal treno e correre al ristorante Burger King più vicino.

Burger King: The Subway Grill Shelf (via)

Questa cotoletta succosa è un’illusione ottica per stuzzicare il vostro stomaco. In particolare, un intero treno è stato allestito con una serie di poster Burger King dove i passeggeri osservano cuocere la carne sugli scaffali dei bagagli della metropolitana proprio di fronte ai loro occhi. Chi può resistere a questo hamburger delizioso e appetitoso? Non io, questo è sicuro! 😉

Burger King: The Subway Grill Shelf (via)

Questa idea è venuta in mente di Dongeon Lee, uno studente presso l’Università Hongik di Seoul ed è stata implementata dall’agenzia pubblicitaria Cheil, la Corea del Sud per Burger King. Che ne pensate voi? 🙂

Altro sulle campagne di Ambient Marketing

Altro sull’alimentazione

Altro sulle campagne nella metropolitana

 

Studente ha realizzato lo spec spot per Adidas che è diventato virale.

Eugen Merher, uno studente presso la Filmakademie Baden-Württemberg in Germania ha recentemente realizzato “Break Free,” uno spec spot toccante per la famosa marca sportiva Adidas che non vi lascerà indifferenti. Un ringraziamento speciale a Carola, una blogger che ha richiamato la mia attenzione su questo spot. Guardate il video e condividete la vostra opinione.

Siamo abituati a guardare gli spot di Adidas che dimostrano gli ultimi e più trendy modelli di scarpe. Ma il “Break Free” si concentra su una storia di un anziano che ha una straordinaria forza di volontà e il desiderio ardente di superare i propri limiti!

(via)

In questo spot commovente vediamo un ex maratoneta che vive in una casa di riposo, che un giorno trova il suo vecchio paio di scarpe da ginnastica Adidas che lo spinge a ‘liberarsi’ dalla sua noiosa routine e lo ispira a continuare a correre nonostante tutti gli ostacoli.

(via)

Trovo che questo spec spot evidenzi perfettamente la Adidas come un marchio ben noto per l’amore di sfide impossibile, perché come dice lo slogan “Niente è impossibile.” (slogan ufficiale è ‘Impossible is nothing’)🏆🏅🏆🏅

Impossibile è solo una parola pronunciata da piccoli uomini,
che trovano più facile vivere nel modo che gli è stato dato,
piuttosto che cercare di cambiarlo.
Impossibile non è un dato di fatto.
È un’opinione.
Impossibile non è una regola.
È una sfida.
Impossibile non è uguale per tutti.
Impossibile non è per sempre.
Impossible is Nothing.

– Muhammad Ali,
la leggenda della boxe

Credete in se stessi anche quando nessun altro lo fa e continuate sempre a muoversi verso il vostro sogno. 🙂

Altro sulle campagne sportive