Il cartellone che distribuisce i massaggi gratuiti.

Le feste sono finite. È arrivato il momento di tornare al lavoro. Una nuova settimana lavorativa è iniziata. Una vita frenetica ha ricominciato. Che ne dite di relax dopo lunghe ore di lavoro? Non c’è niente di meglio di un buon massaggio che vi aiuta a sentirsi meglio e rinfrescati. Con i cartelloni massaggianti di Kit Kat non avete più bisogno di andare al centro benessere! Non vi sembra incredibile?

La famosa barretta di cioccolato Kit Kat è ben nota per la sua tagline “Fatevi un break” che solitamente incoraggia le persone a prendere tempo per gustare un delizioso cioccolato croccante. Questa volta il brand non offre i dolciumi alle persone, ma dà loro una pausa in un modo completamente nuovo – si tratta di una pausa di massaggio!

Per promuovere questo concetto in Colombia il brand grazie alla partnership con l’agenzie pubblicitarie JWT e Mindshare ha installato una serie di cartelloni pubblicitari a Bogotà, la capitale della Colombia, una delle città più stressanti e caotiche in America Latina nota per la sua alta densità di popolazione, ingorghi e il sistema di trasporto pubblico abusivo.

Questi billboard miravano aiutare le persone a ridurre lo stress e rilassarsi. Cos’altro si può desiderare? Mi stupisce come sono riusciti a realizzare questa idea!

Kit Kat Massage Billboard (via)
Kit Kat Massage Billboard (via)

Hanno installato i billboard nelle pensiline dell’autobus intorno alla città e l’hanno trasformati nei saloni di massaggi. La gente mentre aspettava l’autobus era invitata al relax tramite il messaggio della call to action sullo schermo del cartellone: “Venite. Vi faccio un massaggio” (dal spagnolo “Ven, Yo doy masajes en mi Break”).  Appena un passante si appoggiava sulla schiena del billboard il sistema iniziava a vibrare e trasferiva un massaggio veloce e piacevole.

Kit Kat Massage Billboard (via)
Kit Kat Twitter (via)

Inoltre, i cartelloni sono stati geolocalizzati su Google Maps per aiutare le persone a trovarli facilmente. Ogni volta che qualcuno twittava le parole come “stanco” o “stressato” automaticamente appariva il messaggio con i dettagli della posizione dove trovare il cartellone massaggiante più vicino.

(via)

Questa campagna, senza dubbio ha avuto molto successo. Infatti, chi potrebbe resistere alla tentazione di ricevere un buon massaggio? 😉

Altro su billboard

Altro su guerrilla marketing

16 thoughts on “Il cartellone che distribuisce i massaggi gratuiti.

  1. hahahahah! what a unique and crazy idea!
    Massage board haha, I so wanna try this out.
    Thanks for keeping me updated & informed.
    When I was in Japan I had a strawberry flavored Kit Kat, it was delicious.
    Haven’t found it since though

  2. Credo che a Milano una campagna simile “sfonderebbe”! Davvero, già mi immagino tutti i top manager appoggiati alle pensiline per avere un po’ di relax! Secondo me prima o poi lo faranno 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *