Un cartellone stradale non convenzionale da LG.

Se capitate in Australia questi giorni vale la pena guardare l’ultimo cartellone creativo di LG sul Qantas Drive presso il Sydney International Terminal.

Oggi le aziende devono pensare fuori dagli schemi per trovare nuove idee pubblicitarie che possano catturare l’immaginazione del loro target di riferimento. La “pubblicità esterna” è considerata uno dei tipi più efficaci di pubblicità.

La “pubblicità esterna” è un modo per ottenere grande visibilità presso il target di riferimento con dei prezzi accessibili. Permette ai marchi di comunicare con i consumatori quando si trovano per strada. I consumatori non devono comprare giornali, riviste, guardare la pubblicità su TV o su internet. Le persone sono più propense a prestare attenzione al contenuto nel loro ambiente naturale. Così, il messaggio pubblicitario è facile da ricordare e cattura l’attenzione del pubblico in modo veloce.

I cartelloni sono la forma più comune di pubblicità esterna ed è uno dei modi più efficaci per promuovere un prodotto e costruire il riconoscimento del marchio. Sono dappertutto e sotto gli occhi di tutti. Sono creati per impressionare la gente con le loro dimensioni, colori, idee creative. A differenza di altri metodi di pubblicità, sono visibili 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana e non si spengono mai.

Ecco un esempio di cartellone non convenzionale che è stato fatto da GPY&R Sydney e oOh!media per LG Electronics Australia per promuovere la sua nuova lavatrice.

LG Done in One (via)

Nella fattispecie, per dimostrare la grande capacità della lavatrice LG 15KG, è stato installato il cartellone “Done in One” (trad. italiano Fatto in uno). Potete vedere 71 articoli: 5 lenzuola, 12 teli da bagno, 5 tovaglie, 8 shirts , 9 magliette, 10 federe, 9 paia di mutande, 6 salviette e 7 fazzoletti per creare il cartellone di 12 per 3 metri.

LG Done in One (via)

Ciò che mi impressionato è che tutti questi elementi sono stati lavati in un singolo carico in lavatrice e poi sono stati assemblati in cartellone per creare una forte dimostrazione del prodotto.

Potrete vedere questo cartellone su Qantas Drive vicino a Sydney International Terminal, che è un punto strategico per contattare un numero enorme di persone.

Trovo l’idea di utilizzare questa demo di prodotto molto efficace. I consumatori possono vedere un prodotto in azione, valutarlo e fare esperienza senza dover rischiare di acquistarlo prima. La dimostrazione del prodotto permette ai brand di trasmettere i benefici e l’unicità dei loro prodotti che influenzano le decisioni di acquisto dei consumatori.

Potete dare un’occhiata. Vedete per credere.


(via)

43 thoughts on “Un cartellone stradale non convenzionale da LG.

  1. So crazy! I love the billboard… we will be buying a new home soon and will be in the market for a washer… if we get this one I will be sure to mention your blog!

  2. That’s a very cool ad! I would totally be impressed. This is perfect for housewives who are very tired of doing laundry. Lol.

  3. I love this! But I wish they had use the same color clothes. Adding the whites was too much for me lol I’m all about separating when it comes to washing clothes. But wow 71 items that really impressive.

  4. This billboard certainly is eye catching! By doing this, they are allowing the viewers to see exactly what can be washed! I have always been a fan of LG.

  5. I want a LG Machine!! DEFINITELY not ypur grandma’s way of washing, no need to.separate the colours and washes in half the time! Wow….that alone will convince me to purchase.

  6. In generale, non mi piace la pubblicità, perché la ritengo ingannevole, fatta per convincermi a comprare oggetti inutili e, in tanti casi, anche nocivi per la salute, l’ambiente, tutto.
    Vedere le strade piene di cartelli pubblicitari non mi dà neanche più fastidio, mi dà un senso di dispiacere. Vengono spesi più soldi nella pubblicità, che non per la ricerca sulle malattie gravi o rare… Mi sembra un po’ triste che ci siamo ridotti così.
    Perdonami la premessa, ma mi è venuta dal cuore, leggo che sono tutti così entusiasti della pubblicità, mentre io non tanto…
    Invece, tu “vivi” con la pubblicità, è il tuo lavoro, la tua passione, giusto? Hai mai pensato al lato “oscuro” della pubblicità, al suo scopo, i suoi effetti? Non lo dico per criticarti o giudicarti: dato che sei esperta del settore, approfitto per chiederti il tuo punto di vista! So che ci sono anche pubblicità “buone”, per scopi benefici e realmente utili… Perciò non disprezzo il tuo mestiere, anzi!
    Inoltre, il tuo articolo è impeccabile, mi piace come spieghi il lato “tecnico” della pubblicità, come funziona, come si evolve! L’esempio che hai citato, secondo me, è un’opera d’arte, è originale, si distingue dalla massa, non c’è dubbio…

    1. Capisco il tuo punto di vista Federico e ti ringrazio per la tua sincerità! Ogni cosa/attività ha il suo lato positivo e negativo ed ecco perché bisogna essere consapevoli su ciò che facciamo, leggiamo sulla stampa e vediamo alla televisione/internet etc. Come hai detto la pubblicità non è sempre quella che ti da fastidio o ti inganna (su questo però è responsabile l’azienda che fornisce i dati/l’info del prodotto/servizio all’azienda pubblicitaria) A me piace la pubblicità dal punto di vista creativo, piena delle idee fresche e innovativi al di là della banalità, mai noiosa. Come ha detto Steve Jobs ‘Siate affamati, siate folli’ per distinguersi dalla massa e creare qualcosa davvero speciale! Spero che ho risposto alla tua domanda e grazie per avermela chiesto 🙂

  7. La cosa che mi diverte è che molti pubblicitari sono anche meditatori. In genere riconosco quando sono dietro alcuni tipi di pubblicità, per i messaggi fuori dagli schemi 😀

  8. Wow, io sono sempre affascinata dai mezzi pubblicitari impiegati dalle grandi aziende. A volte mi deludano, altre mi stupiscono. In questo caso devo dire che LG ha proprio fatto centro ❤️ Mi ha fatto venire voglia di comprare quella lavatrice

  9. Sono concorde con te. Capire le funzionalità d iun prodotto prima di un acquisto, al giorno d’oggi, con i mezzi di oggi, è fondamentale per il consumatore!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *